Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Ladri rubano due smartphone al Palaindoor, uno di loro alcuni giorni prima aveva rapinato una 15enne

E' quanto successo nel pomeriggio di ieri. Nei guai due uomini di 36 e 47 anni. Uno di loro era stato protagonista alcuni giorni fa di una rapina ai danni di una 15enne

ANCONA - Entrano nello spogliatoio del Palaindoor, rubano due cellulari appoggiati sulle panchine e fanno perdere le proprie tracce. E' quanto successo nel pomeriggio di ieri. Protagonisti due uomini rispettivamente di 36 e 47 anni che, dopo il furto, si sono diretti in un negozio per vendere la refurtiva.

A dare l'allarme il proprietario degli smartphone che al momento del colpo si stava facendo la doccia. Grazie alla sua descrizioni gli agenti sono riusciti a risalire ai due responsabili: entrambi italiani e già gravati da numerosi precedenti penali. Uno di loro, il più giovane, alcuni giorni fa era stato protagonista di una rapina ai danni di una ragazza di 15 anni, minacciata con un coltello mentre passeggiava in via Torresi. Il 47enne ha ammesso tutto in Questura e si è reso disponibile a collaborare con le forze dell'ordine. I poliziotti sono riusciti a risalire anche al negozio dove erano stati venduti gli smartphone ed hanno denunciato per ricettazione il titolare. Il 36enne nascondeva inoltre una bustina di platica con all'interno del crack, sostanza acquistata con i soldi provenienti dalla vendita della refurtiva. Per quest'ultimo è scattato l'arresto mentre per l'altro uomo la denuncia. Per entrambi il Questore ha emesso l'ulteriore provvedimento dell'avviso orale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri rubano due smartphone al Palaindoor, uno di loro alcuni giorni prima aveva rapinato una 15enne
AnconaToday è in caricamento