Faccia a faccia con i ladri, prima viene colpito e poi investito: banditi in fuga

Indagano i Carabinieri falconaresi, impegnati nel setacciare tutto il territorio in cerca dei tre banditi fuggiti a bordo di una macchina: un'Audi scura di grossa cilindrata

I Carabinieri sul luogo della tentata rapina

Va a trovare gli zii e si ritrova faccia a faccia con i ladri che prima lo colpiscono con un ferro e poi, nel fuggire, lo investono con la macchina. Tentata rapina nel tardo pomeriggio a Falconara dove i Carabinieri della Tenenza, guidati dal comandante Roberto Frittelli, sono tutt'ora impegnati nella caccia all'uomo. Si cercano 3 banditi, presumibilmente di nazionalità romena a bordo di un'auto di grande cilindrata: un'Audi scura che pare sia stata rubata a Macerata. 

Secondo una primissima ricostruzione, i fatti sarebbero avvenuti intorno alle 18:50 in una palazzina di via Goldoni, dove sono entrati in azione i ladri. In quel momento però sarebbe arrivato a casa il nipote dei proprietari: un 51enne di Falconara. Accendendo la luce, se li è ritrovati davanti. I tre hanno Carabinieri in via Goldoni a Falconara3-2tentato la fuga, ma il falconarese ha avuto l'istinto di provare a fermarli lanciandosi su uno di loro, riuscendo a placcarlo. Sarebbe stato proprio il ladro bloccato a far vibrare un ferro, forse un piede di porco, sulla testa del 51enne. La vittima, ferita alla testa, non ha desistito e avrebbe proseguito ad inseguire i 3 in strada. Dopo aver girato l'angolo con via Tasso, sarebbe stato investito dalla macchina dei ladri in fuga, nel tentativo di fare manovra.  E così, quello che inizialmente era un tentato furto si sarebbe trasformato in rapina, tentata perché, da una prima analisi, pare che i 3 non siano riusciti a portare via nulla. Indagano i militari impegnati nel setacciare tutto il territorio alla ricerca dei malviventi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento