Ladri a casa dei vicini: «Zitte e tornate dentro». Madre e figlia 13enne prese a sassate

Choc in un condominio, i banditi stavano smurando una cassaforte quando la donna e la ragazzina si sono affacciate sul balcone e sono state colpite dalle pietre

Foto di repertorio

Si accorgono che nell’appartamento dei vicini ci sono i ladri e vengono presi a sassate. Choc sabato pomeriggio a Castelfidardo, dove anche una bambina di 13 anni è stata colpita da una pietra scagliata dai malviventi che, attorno alle 19, hanno tentato di smurare una cassaforte.

E’ accaduto in via Volpi, in zona Fornaci, non distante dalla caserma dei carabinieri. La famiglia che vive al piano di sopra ha sentito dei forti colpi sulle pareti e si è insospettita. Quando madre e figlia sono uscite sul balcone per vedere cosa fosse successo, hanno notato un uomo nel giardino e gli hanno urlato di andarsene. «Zitte e tornate dentro!», ha urlato il ladro. Non era da solo. Un complice faceva da “palo” nel campo, un altro si era intrufolato nell’appartamento al piano di sotto ed era impegnato a smurare una cassaforte armato di piccone. Erano stranieri, secondo il racconto della testimone, sotto choc per quello che è accaduto subito dopo: i banditi, infatti, per essere più convincenti, hanno lanciato delle pietre contro la donna e la figlia di 13 anni, raggiunta ad un braccio. Nessuna ferita, ma che spavento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un faccia a faccia da brividi anche per il compagno della donna che nel frattempo è sceso in giardino e ha notato un buco nella rete di recinzione, dietro la quale c’era uno dei malviventi che gli ha gridato di andarsene e ha tentato di rincorrerlo. Al che l’uomo è rientrato in casa e ha chiamato i carabinieri. Al loro arrivo, però, la banda si era già dileguata, senza riuscire a portar via la cassaforte. Un altro blitz era fallito poco prima in via La Marmora: i ladri hanno staccato la luce e rotto due persiane di un’abitazione, ma l’allarme è scattato e sono stati costretti alla fuga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento