Cronaca Palombare / Via Palombare

Ladri scatenati in periferia, torna la paura: tre abitazioni svaligiate nel giro di un'ora

Inaugurata la stagione dei furti: malviventi in fuga per i campi con le tasche piene di monili d'oro e soldi. Sono entrati forzando le finestre con attrezzi da giardinaggio

foto d'archivio

Weekend ad alta tensione a Monte Dago, dove i ladri sono tornati a colpire: hanno svaligiato tre appartamenti nel giro di un’ora. Sono spariti soldi e gioielli per un bottino di alcune migliaia di euro. 

Non c’è traccia dei malviventi, scappati a piedi per le campagne, nel buio della sera. Il raid sarebbe stato perfezionato tra le 19 e le 20 di sabat. In via Palombare, strada dissestata e poco illuminata che collega via Monte Dago a via della Montagnola, sono entrati nell’abitazione di una donna che aveva trascorso il pomeriggio al lavoro: al rientro, all’ora di cena, ha trovato la sua camera a soqquadro. I ladri, dopo aver rotto una finestra con un paio di tenaglie trovate in giardino, si sono impossessati di monili d’oro e pochi soldi, poi sono scappati senza che nessuno li vedesse o si insospettisse sentendo il cagnolino della proprietaria abbaiare.

Poco dopo, la gang ha consumato altri due furti in abitazione, uno in via della Montagnola, nei pressi del salumificio Taccalite, e un terzo dalle parti dell’istituto superiore Vanvitelli-Angelini-Stracca. Anche in questo caso si sono intascati denaro e monili d’oro, selezionando quelli più preziosi. Indaga la polizia su questo raid che inaugura la stagione dei furti nella periferia anconetana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri scatenati in periferia, torna la paura: tre abitazioni svaligiate nel giro di un'ora

AnconaToday è in caricamento