Raid in Comune, ladri scatenati: entrano nell’ufficio del sindaco

Il blitz nottetempo negli uffici comunali. I malviventi non hanno risparmiato neppure la stanza del primo cittadino. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Foto di repertorio

I ladri non hanno risparmiato neppure la sede del Comune. Stavolta è toccato all’ufficio del sindaco di Sirolo, Filippo Moschella, ricevere la visita dei malviventi lunedì notte. Secondo una prima ricostruzione i ladri si sono fatti strada forzando una finestra. Non hanno portato via nulla ma hanno comunque messo sottosopra la stanza di lavoro del primo cittadino e danneggiato altre porte in cerca di valori. 

Sono stati i dipendenti, una volta accortisi dell’accaduto, a dare l’allarme. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Numana, che stanno passando al setaccio le telecamere di sorveglianza. Già nel mese di luglio i ladri avevano seminato il panico in alcune villette di Sirolo e dintorni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento