L’auto dei ladri era intestata a un ignaro imprenditore: denunciati i titolari di un’agenzia

I carabinieri di Numana contestano il falso in atto pubblico a tre persone che avrebbero intestato una vettura a un 51enne romano

Una banda di rom dedita ai furti in abitazione. A bordo di un’Alfa 147 intestata a un imprenditore romano di 51 anni. Peccato che quest’ultimo fosse all’oscuro di essere proprietario della vettura in questione. E così, scavando, i carabinieri di Numana hanno scoperto un giro di false attestazioni e denunciato tre titolari di agenzie di pratiche automobilistiche, anche in questo caso romane. Nei guai tre imprenditori, due donne di 45 anni residenti nella provincia di Frosinone e un uomo, anche lui 45enne, residente a Roma. Viene contestato loro il falso ideologico.

Sarebbero responsabili, attraverso gli Sportelli telematici dell’automobilista, di aver falsamente attestato la compravendita dell’Alfa 147 utilizzata per scorribande su tutto il territorio nazionale e, in particolare, nella Val Musone e Riviera del Conero. Le indagini sono ancora in corso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Chiuso nel balcone mentre la compagna fa sesso, è lui ad essere denunciato

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

  • Chiedono sigaretta e moneta, poi scatta l’aggressione: tre studenti in manette

  • Schianto sulla Flaminia, coinvolta un'auto della finanza: feriti e traffico in tilt

Torna su
AnconaToday è in caricamento