L’auto dei ladri era intestata a un ignaro imprenditore: denunciati i titolari di un’agenzia

I carabinieri di Numana contestano il falso in atto pubblico a tre persone che avrebbero intestato una vettura a un 51enne romano

Una banda di rom dedita ai furti in abitazione. A bordo di un’Alfa 147 intestata a un imprenditore romano di 51 anni. Peccato che quest’ultimo fosse all’oscuro di essere proprietario della vettura in questione. E così, scavando, i carabinieri di Numana hanno scoperto un giro di false attestazioni e denunciato tre titolari di agenzie di pratiche automobilistiche, anche in questo caso romane. Nei guai tre imprenditori, due donne di 45 anni residenti nella provincia di Frosinone e un uomo, anche lui 45enne, residente a Roma. Viene contestato loro il falso ideologico.

Sarebbero responsabili, attraverso gli Sportelli telematici dell’automobilista, di aver falsamente attestato la compravendita dell’Alfa 147 utilizzata per scorribande su tutto il territorio nazionale e, in particolare, nella Val Musone e Riviera del Conero. Le indagini sono ancora in corso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento