Ladri scatenati in Vallesina, raid all'ora di cena: cresce la paura

Due colpi, a distanza di pochi minuti, in altrettanti paesi. Poi la fuga a tutta velocità. Sulla vicenda indagano i Carabinieri

foto d'archivio

Sono entrati in azione nonostante la presenza dei proprietari. Poi il caos nelle stanze e la fuga con un misero bottino. Paura nella prima serata di ieri (giovedì) ad Angeli di Mergo ed Angeli di Rosora, due piccoli paesi della Vallesina. Il primo colpo è stato messo a segno nell'abitazione di un imprenditore locale, che in quel momento si trovava ancora in azienda. In casa sua moglie che poco prima dell'arrivo dei ladri si era un momento allontanata. Ai banditi sono bastati pochi minuti: hanno rotto una finestra e sono entrati non riuscendo però a portare via niente di prezioso. Un colpo lampo visto con il proprietario che è rincasato qualche istante dopo e non li ha trovati. 

L'altro furto circa un'ora dopo, con un modus operandi molto simile al precedente. Questa volta l'obiettivo era una casa di Angeli di Rosora. Anche in questo caso la presenza dei proprietari, che in quel momento si trovavano in taverna, non ha spaventato i ladri che hanno comunque tentato il colpo. Poi la fuga a tutta velocità, probabilmente a bordo di un veicolo bianco. Sulla vicenda indagano i Carabinieri che stanno ascoltando tutte le testimonianze. 

SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

Torna su
AnconaToday è in caricamento