rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Montemarciano

Nega il panino al cliente: «Fai troppo chiasso» e lui gli sferra un pugno in faccia

E' successo al titolare di un kebab messo ko da un 23enne che poi gli ha rotto il frigorifero per portarsi via due birre senza pagare

MONTEMARCIANO - «Me lo fai un panino?». «No perché fai troppo chiasso». E la serata finisce a pugni. E' accaduto all'interno di un kebab dove il titolare, un 50enne pachistano, si è ritrovato con il volto pesto, il bancone del locale distrutto, un frigorifero rotto e due bottiglie di birra in meno. I fatti sono accaduti l'8 dicembre del 2019 ma solo nei giorni scorsi è arrivata la condanna. Il cliente "pugile", un 23enne foggiano residente in città, ha patteggiato a dieci mesi per furto aggravato. Inizialmente l'imputazione era per rapina aggravata ma il suo difensore, l'avvocato Fabrizio La Rocca, ha chiesto che venisse derubricato in furto aggravato non sussistendo i requisiti della rapina. Quella sera il giovane era arrivato nel locale con altri sette amici. Era un cliente abituale, abituato a non seguire le regole come quella di non fumare dentro l'attività. Invece si era acceso una sigaretta e con i suoi amici avrebbe fatto baccano al punto che il pachistano lo ha ripreso più volte a cambiare condotta perché infastidiva anche i residenti del palazzo accanto. Quando il foggiano gli ha chiesto di preparargli un panino il pachistano si è rifiutato.

Il giovane allora, stando alle accuse, avrebbe rotto la porta che permetteva l'ingresso sul retro del negozio, lì ha colpito in faccia il pachistano e ha spinto via il bancone dove si è rotta una copertura in vetro. Poi si è avventato su un frigorifero chiuso con un lucchetto. Ha rotto la maniglia tirando con forza, per aprirlo, e ha preso due bottiglie di birra lanciando il negozio di kebab senza pagare. Ad aiutarlo nell'aggressione ci sarebbe stato anche un minorenne. Il pachistano ha sporto denuncia per i fatti e i carabinieri sono arrivati ad identificare il 23enne, accusato inizialmente di rapina. Davanti al gup ha patteggiato a dieci mesi per furto aggravato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nega il panino al cliente: «Fai troppo chiasso» e lui gli sferra un pugno in faccia

AnconaToday è in caricamento