Ecco Job Talent, la risposta di Confartigianato per il nostro territorio a chi cerca e offre lavoro

Confartigianato lancia un Portale integrato innovativo dedicato a cittadini e aziende, per evitare la fuga dei giovani e la dispersione delle nostre eccellenze produttive

La presentazione

Aiutare i giovani che cercano lavoro, mettendo a loro disposizione una vetrina dove proporsi. Aiutare le aziende che vorrebbero assumere, ma non trovano un luogo da cui pescare i talenti. Due problemi, una soluzione comune: Job Talent, un innovativo strumento integrato dell’area Lavoro di Confartigianato Imprese Ancona Pesaro Urbino, capace di incrociare domanda e offerta di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Confartigianato rinnova il suo impegno per la comunità – spiega il Segretario Generale di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino Marco Pierpaoli – ponendo il lavoro al centro della ripartenza, offrendo uno strumento a supporto del territorio e delle nostre imprese, agevolando l’inserimento dei lavoratori nel mercato del lavoro così da evitare la fuga dei nostri giovani. Un dato su tutti: nel periodo 2009-2018 ben 247 mila giovani hanno abbandonato l'Italia, di questi 6000 sono marchigiani. Job Talent nasce per arginare questo fenomeno, che impoverisce aziende e comunità». «Come imprenditore, prima ancora che da guida di Confartigianato, confermo la difficoltà per le aziende di trovare figure professionali in linea con il proprio percorso di sviluppo - spiega il Presidente Graziano Sabbatini - il nostro portale integrato si propone come una soluzione, non la soluzione, senza la presunzione di risolvere i problemi del mercato del lavoro. Certo, Job Talent ci aiuterà a trovare il ragazzo giusto per il lavoro giusto, ma non basta: assumere deve far rima con sburocratizzare, occorrono contratti flessibili, che permettano all'azienda e al lavoratore di crescere insieme, serve una riforma dell'apprendistato, semplificare le procedure, perché un imprenditore anche quando vuole assumere, si trova spesso ostaggio della burocrazia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento