menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Jesi, strappa la catenina d'oro ad un passante dopo avergli chiesto l'ora: arrestato

Il giovane dopo aver bevuto e sotto l'effetto dell'alcol, con la scusa di chiedere l'orario, si è avvicinato ad un uomo di 69 anni nei pressi della stazione ferroviaria di Jesi, strattonandolo e rubandogli la collanina dal collo

JESI - I Carabinieri hanno tratto in arresto un uomo di 26 anni, incensurato e disoccupato, originario della Tunisia per furto con strappo.

Il giovane dopo aver bevuto e sotto l'effetto dell'alcol, con la scusa di chiedere l'orario, si è avvicinato ad un uomo di 69 anni nei pressi della stazione ferroviaria di Jesi. Dopo averlo distratto, l'ha strattonato e gli ha rubato la catenina dal collo. Il ladro è poi fuggito in direzione via XXIV Maggio. L'anziano ha chiamato i carabinieri che insieme alla vittima hanno pattugliato la zona. Dopo poco tempo hanno ritrovato il 26enne, che dopo essere stato bloccato, ha tirato fuori la collanina da un calzetto, riconsegnandola al proprietario. Per il giovane è scattato l'arresto in flagranza.

Questa mattina, durante il rito direttissimo, il ladro ha ammesso il fatto, dicendo di aver compiuto una stupidaggine. Il 26enne, difeso dall'avv. Michele Liuti, ha patteggiato una pena di 10 mesi. Il giudice ha convalidato l'arresto e lo ha rimesso in libertà con la sospensione condizionale della pena, considerato che il ragazzo era incensurato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento