Cronaca

L'intera Vallesina senza connessione, centri telefonici presi d'assalto

Il black out è stato causato da una trivella che avrebbe tranciato dei cavi della fibra ottica. Disagi a imprese e cittadini

Sono passate ormai oltre 24 ore dal black out che ha interessato l'intera Vallesina e altre zone della provincia. Da oltre un giorno imprese e residenti stanno facendo i conti con i disagi causati dall'assenza di rete, in particolare nelle reti Wind e Fastweb. Il black out sarebbe nato durante alcuni lavori di manutenzione, con una trivella che avrebbe tranciato di netto dei cavi della fibra ottica a lunga distanza. 

Già da questa mattina i cittadini interessati dai disagi hanno preso d'assalto i centri telefonici della città, chiedendo spiegazioni su quanto stesse succedendo. Stessa sorte per i centralini, intasati dalle continue chiamate, con gli operatori che hanno fornito la data dell'11 dicembre come quella ultima per il ripristino delle connessioni. Moltissimi i disagi per l'ospedale "Carlo Urbani" (dove sono stati bloccati pagamenti e prenotazioni) e per le imprese della Vallesina. Alcune, come la Fiat, sono state costrette a mandare a casa i propri dipendenti perchè impossibilitati a svolgere le rispettive mansioni. 

SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'intera Vallesina senza connessione, centri telefonici presi d'assalto

AnconaToday è in caricamento