Il rapace ha una biscia intorno al collo, salvato dai vigili del fuoco

I vigili del fuoco hanno poi allertato il veterinario, che ha preso in cura la poiana. Per il rapace è stata diagnosticata una frattura all'ala

L'hanno trovata a terra, con una biscia attorcigliata intorno al collo. A salvare la poiana sono stati i vigili del fuoco di Jesi, intervenuti nel pomeriggio di ieri (venerdì). I pompieri si stavano recando a Montecarotto per un intervento, quando hanno visto il rapace in difficoltà. A quel punto la squadra si è fermata per soccorrere l'uccello, riuscendo ad allontanare il rettile. I vigili del fuoco hanno poi allertato il veterinario, che ha preso in cura la poiana. Per il rapace è stata diagnosticata una frattura all'ala.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento