Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Matrimonio da sogno, Palazzo Pianetti tra le 10 location d'Italia più belle

Palazzo Pianetti

Vuoi sposarti in Italia e sei alla ricerca di una location esclusiva ed emozionante? Vai sul sicuro con la Galleria degli stucchi del Palazzo Pianetti di Jesi!

Questo il senso del messaggio di un importante e specializzato blog irlandese come www.weddinganditaly.com dedicato alle coppie straniere, in particolare quelle della Gran Bretagna, che desiderano sposarsi con rito civile nel nostro Paese. E già, perché tra i 10 posti più incantevoli della Penisola selezionati per il fatidico sì, la prestigiosa galleria rococò fa bella mostra di sé accanto ai rinomati Palazzo Vecchio a Firenze, Sala Rossa del Campidoglio a Roma, Palazzo Cavalli a Venezia, Palazzo Duchi di S.Stefano a Taormina. Il blog è gestito da una italiana residente a Dublino, Annalisa Mongiò, wedding planner per matrimoni sia in Italia che nel Regno Unito. La wedding planner, letteralmente “pianificatrice di matrimoni”, è una figura sempre più ricercata per quelle coppie che vogliono arrivare al giorno delle nozze affiancate da un professionista che sappia curare tutti i dettagli, a partire appunto dalla location. Un bellissimo riconoscimento per la Galleria degli Stucchi che, con i suoi 70 metri circa di lunghezza e la sala ottagonale che ne completa ed esalta l’illusionismo prospettico, rappresenta una delle maggiori attrattive di Palazzo Pianetti ed uno degli esempi più limpidi di rococò nell’Italia centrale tanto da prestarsi a confronti con le imprese del barocchetto mitteleuropeo.

I lavori di stucco - attribuibili a Giuseppe Tamanti, Giuseppe Simbeni e Andrea Mercoli - sono stati effettuati tra il 1766 e il 1770. Nei riquadri della volta sono raffigurati dei puttini che richiamano i segni dello zodiaco, mentre tutto il percorso della galleria è decorato con immagini di allegorie e scene lagunari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimonio da sogno, Palazzo Pianetti tra le 10 location d'Italia più belle

AnconaToday è in caricamento