Jesi, addio a Gianni Cerioni: morto l'ex parlamentare e manager del porto

Cerioni è scomparso nella sua abitazione. L'uomo, 78 anni, è stato un ex parlamentare democristiano, oltre a presidente dell'Azienda Mezzi Meccanici del porto di Ancona. I funerali si terrano domani mattina alla chiesa di San Francesco D'Assisi

JESI - È morot nella sua abitazione in Jesi l’onorevole Gianni Cerioni. L'uomo, 78 anni, è stato un esponente di spicco della Democrazia Cristiana. Oltre al ruolo di deputato, Cerioni era stato presidente dell'Azienda Mezzi Meccanici del porto di Ancona.

Nel passato aveva anche ricoperto il ruolo di sottosegretario alla sanità nel II governo Craxi, nel VI governo Fanfani e sottosegretario ai lavori pubblici nel governo Goria. Laureato in Giurisprudenza, prima di entrare in politica era stato insegnante e funzionario pubblico. Lascia due figli.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO BACCI. “Ho conosciuto Gianni Cerioni solo negli ultimi anni, quando ho deciso di impegnarmi direttamente per la città di Jesi e lui era da tempo fuori dall'attività politica”. Così il sindaco Massimo Bacci che aggiunge: “Devo dire che ho trovato di fronte una persona intelligente, capace di analizzare in maniera arguta le varie questioni su cui abbiamo parlato e dare una lettura attenta e puntuale.  Se ne è andata certamente una persona che ha fatto parte della storia politica di questo territorio ed anche del Comune di Jesi dove ha svolto l'attività di consigliere comunale. Alla moglie ed ai figli i sensi di cordoglio dell'Amministrazione comunale”.

I funerali si terranno domani mattina alle 9,30 nella chiesa di San Francesco d'Assisi a Jesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento