Jesi: è morto il giovane lasciato all’ospedale in arresto cardiaco

Nel tardo pomeriggio di giovedì è deceduto per arresto cardiocircolatorio Diego Piersantelli, il giovane di 29 anni che era arrivato la mattina del 1 gennaio portato da due ragazzi quando era già in atto la crisi cardiaca

Una nota dei carabinieri di Jesi ha reso noto che nel tardo pomeriggio di giovedì è deceduto per arresto cardiocircolatorio all’Ospedale Civile Diego Piersantelli, il giovane di 29 anni che era arrivato al pronto soccorso la mattina del 1 gennaio portato da due ragazzi quando era già in atto la crisi cardiaca. Informano sempre i militari che le analisi cliniche hanno riscontrato l’uso di sostanze stupefacenti, del tipo cocaina, da parte del giovane.

Secondo gli uomini dell’arma, il giovane aveva trascorso la prima parte della notte di San Silvestro in compagnia di amici, dai quali si era poi successivamente allontanato volontariamente e da solo. Le indagini per far luce sulle ore precedenti la sua perdita di coscienza sono condotte dalla Stazione Carabinieri di Jesi.
Ulteriori esami saranno ora disposti dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, dott. Andrea Laurino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento