rotate-mobile
Cronaca Jesi

Jesi, boom di tifosi per l'arrivo di Zanetti: ad accoglierlo tanti sportivi e bambini in festa

Si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri la visita al "Paolo Pirani" di Jesi, dell'ex capitano e bandiera dell'Inter Javier Zanetti. Ad accogliere l'attuale vicepresidente del biscione un bagno di folla e tanti bambini in festa

JESI - "Grazie per l'entusiasmo e per l'accoglienza, siete fantastici". Esordisce così Javier  "Pupi" Zanetti, attuale vicepresidente dell'Inter ed ex bandiera e capitano della società di C.so Vittorio Emanuele. Ad accoglierlo al campo sportivo "Paolo Pirani" oltre ad un bagno di folla visibilmente emozionata, anche tanti bambini della scuola calcio "Roberto Mancini", saltellanti ed euforici di fronte al campione argentino.

Accompagnato dal responsabile della scuola calcio Carlo Pirani e dai dirigenti della Junior Jesina, Zanetti è arrivato all'impianto sportivo intorno alle 19.20. Ad attenderlo il primo cittadino di Jesi, nonchè grande tifoso interista, Massimo Bacci. "Vorrei ringraziare coloro che ci hanno dato la possibilità di poter accogliere Javier Zanetti. - ha esordito il sindaco di Jesi - Oltre a svolgere il ruolo di vicepresidente dell'Inter, Zanetti porta avanti la Fondazione Pupi, dando supporto ai ragazzi e bambini che hanno bisogno e pertanto di questo va ringraziato. Voglio poi ricordare questa persona per l'esempio, credo che questi siano gli esempi veri che vanno seguiti. Ci sono coloro che insegnano a vivere attraverso il comportamento. Credo che Zanetti rappresenti questo. Con Javier ho vissuto una parte lunga della mia vita anche se lui non lo sa, avendo seguito quasi tutte le partite dell'Inter. Lo voglio ringraziare perchè lui rappresenta veramente un esempio."

Javier Zanetti ha poi preso la parola, parlando della sua "Fondazione Pupi" e spendendo belle parole per tutti i piccoli sportivi presenti "Grazie per l'entusiasmo e per l'accoglienza, siete fantastici. Mi fa piacere vedere tutti questi bambini sul campo perchè loro sono il futuro. Quando Mancini mi ha invitato ho subito detto di si. Sono nel posto dove lui è nato e sinceramente ritrovo tantissima gente che mi vuole bene e che vuole bene allo sport, che è la cosa piu più importante perchè lo sport ed in questo caso il calcio è una maniera per poter formare i bambini e poterli far diventare degli uomini."

L' attuale vicepresidente dell’Inter e recordman di presenze in nerazzurro (857), alcuni giorni fa ha ricevuto l’onore di veder ritirata la sua maglia numero “4”; altro traguardo di una carriera a dir poco fenomenale. Dopo la visita al campo "Paolo Pirani", Zanetti è partito alla volta di Polverigi, per partecipare ad una cena di beneficenza. Questa mattina invece sarà impegnato al Trofeo del Cuore "Federico Frezzotti" di Ancona, dove assisterà all'intero svolgimento della manifestazione.

Bagno di folla per Javier Zanetti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi, boom di tifosi per l'arrivo di Zanetti: ad accoglierlo tanti sportivi e bambini in festa

AnconaToday è in caricamento