Cronaca

Caccia ai ladri, malviventi scappano nei campi: recuperato il bottino

I ladri hanno fatto perdere le proprie tracce dopo un inseguimento durato circa 3 km. Nella loro auto i militari hanno trovato dell'argenteria rubata, due diamanti e degli arnesi da scasso

La refurtiva sequestrata

CASTELPLANIO - Rubano un'auto, si appostano nei pressi di alcune villette ma vengono sorpresi dai Carabineri. E' successo nella serata di lunedì, tra Moie e Castelplanio.

I militari della stazione di Castelplanio, nel corso di alcuni controlli per sventare furti in abitazione, si sono accorti dell'auto sospetta, una Wolkswagen New Beetle nera, già nota ai Carabinieri perchè rubata agli inizi di gennaio a Montegranaro. A bordo c'erano due uomini, vestiti di nero, che subito dopo essersi accorti delle forze dell'ordine hanno dato il via alla fuga. Inseguiti, i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce, ma hanno abbandonato l'autovettura lungo la Sp 9, all'altezza del cimitero di Moie. All'interno del veicolo i militari hanno trovato dell'argenteria e due diamanti per un valore di migliaia di euro, rubati probabilmente qualche giorno prima. Oltre alla refurtiva, nascosti in un borsone, sono stati trovati degli arnesi da scasso, utilizzati per aprire porte e cassaforti.

Sono stati effettuati i rilievi per estrapolare le impronte digitali o eventuali campioni biologici per risalire all'identità dei due malviventi. Le ricerche sono proseguite per tutta la serata ma purtroppo i Carabinieri non sono riusciti a rintracciarli. La vettura è stata recuperata, ed insieme alla refurtiva verrà riconsegnata ai legittimi proprietari. Le forze dell'ordine stanno verificando se i ladri possano essere collegati ad altri furti commessi nelle ultime settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia ai ladri, malviventi scappano nei campi: recuperato il bottino

AnconaToday è in caricamento