Cronaca Viale Trieste

Jesi, serie di spaccate nella notte: arrestato un 19enne

Serie di furti nella notte tra venerdì e sabato. I ladri hanno messo a segno una serie di spaccate ai danni di vari esercizi commerciali

JESI - Serie di spaccate questa notte, ai danni di negozi ed attività commerciali. Uno dei responsabili è stato arrestato dai Carabinieri. 

I malviventi hanno usato lo stesso modus operandi per tutti i furti:  dopo aver infranto la vetrata dei negozi, sono entrati ed hanno rubato denaro contante, calzature e materiale fotografico nelle varie attività "frequentate". Verso le 05,30 di questa mattina, i militari del Nucleo Radiomobile hanno notato uno uomo, già noto alle forze dell'ordine, di origine giordana, aggirarsi in via Trieste, dove poco prima era stato messo a segno un furto nel negozio del fotografo Giaccaglini.

Il sospetto, visti i militari, ha tentato la fuga ma è stato bloccato dai Carabinieri. L'uomo aveva le mane completamente ricoperte di sangue, lo stesso ritrovato poi all'interno dell'attività. I militari hanno perquisito la sua abitazione, trovando all'interno il materiale fotografico appena rubato con evidenti tracce di sangue e la somma di 250 euro, prelevata dal registratore di cassa.

Il giovane, A.A, cittadino italiano di anni 19, originario della Giordania, è stato condotto in caserma e, dopo le formalità di rito, è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato. Questa mattina si è svolto il rito direttissimo, dove gli è stata applicata l’obbligo di firma, in prosecuzione di una misura che gli era stata inflitta in occasione del suo ultimo arresto, avvenuto il 6 novembre 2015 per i reati di violenza e resistenza a P.U.

Attualmente sono in corso accertamenti per verificare la responsabilità del giovane negli altri furti, avvenuti con lo stesso modus operandi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi, serie di spaccate nella notte: arrestato un 19enne

AnconaToday è in caricamento