Cronaca Jesi

Furti nelle aziende ed officine, recuperata refurtiva per 40mila euro: tre i denunciati

I Carabinieri già lo scorso mese di novembre erano riusciti a smascherare alcuni componenti della banda, specializzata in furti ad aziende ed officine

JESI - Continuano le indagini da parte dei Carabinieri di Jesi riguardo la banda di moldavi specializzati in furti ai danni di aziende ed officine meccaniche. Già lo scorso mese di novembre i militari erano riusciti a smascherare alcuni componenti, con l'esecuzione di misure cautelari ed il sequestro della refurtiva.

Le indagini hanno portato i Carabinieri a sequestrare altro materiale rubato in varie fabbriche del pesarese e della provincia di Ancona, per un valore di circa 40mila euro. I responsabili, tre moldavi tra i 35 ed i 45 anni, tutti residenti a Fano, sono stati sorpresi con numerosi utensili di precisione e diagnostica meccanica di grande valore. Nei loro confronti è stata inonltrata un'informativa alla Procura di Ancona ipotizzando a loro carico il reato di ricettazione, in quanto non si è potuto stabilire con certezza il loro coinvolgimento nei furti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nelle aziende ed officine, recuperata refurtiva per 40mila euro: tre i denunciati

AnconaToday è in caricamento