Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Rinchiude il padre in casa, gli ruba il fucile e fugge nei campi: fermato un 30enne

E' successo nella serata di ieri. Il giovane ha rinchiuso i genitori in casa e si è fatto dare le chiavi della cassaforte dove erano custodite alcune armi. Poi è fuggito nei campi

JESI - Rinchiude i genitori in una stanza, si impossessa delle chiavi della cassaforte dove erano custodite le armi e prende un fucile. E' questo quanto successo nella serata di ieri.

Protagonista della vicenda un ragazzo di 30 anni, con problemi mentali, che all'improvviso ha rinchiuso i genitori in casa ed ha aperto la cassaforte dove suo padre teneva custodite alcune armi. Il giovane si è impossessato di un moschettone e si è dato alla fuga. I genitori sono riusciti a dare l'allarme con un telefonino. I Carabinieri dopo alcune ricerche, lo hanno rintracciato mentre vagava in campagna con l'arma in mano. Dopo aver stabilito un contatto, i militari sono riusciti a calmarlo e farsi riconsegnare il fucile. Il 30enne è stato poi ricoverato in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinchiude il padre in casa, gli ruba il fucile e fugge nei campi: fermato un 30enne

AnconaToday è in caricamento