Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Jesi

Costringe la compagna di classe a bere l'acqua del wc, scatta la sospensione

E' questa la decisione presa dal consiglio straordinario di classe della scuola media Lorenzini. Insegnanti e dirigente scolastica hanno deciso di sospendere la ragazza per un settimana

JESI - Aveva costretto la sua compagna di classe a bere l'acqua del water. Per la responsabile del gesto di bullismo è scattata la sospensione per una settimana.

E' questa la decisione presa dal consiglio straordinario di classe della scuola media Lorenzini. Insegnanti e dirigente scolastica hanno deciso di sospendere la ragazza, di appena 12 anni, per un settimana. La sospensione entrerà in vigore non prima di due settimane. Nel frattempo i genitori dell'autrice del gesto potranno impugnare il provvedimento e quindi sperare in una riduzione. 

Il padre della vittima però non è parso soddisfatto di quanto deciso dalla dirigente scolastica Rosa Ragni: «Mia figlia dovrà continuamente sottoporsi a controlli medici ed esami a causa di questo stupido scherzo, non vedo perchè la responsabile non debba trascorrere un mese di sospensione dalle lezioni. Il provvedimento è troppo leggero». Il padre della ragazza non pensa però di ritirare la figlia dalla scuola: «Mia figlia è molto forte, sarebbe un trauma ancora più forte per lei».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costringe la compagna di classe a bere l'acqua del wc, scatta la sospensione

AnconaToday è in caricamento