Rete terroristica dall'Albania ad Ancona, l'Isis cerca reclutatori nei Balcani

Secondo due dossier dei servizi segreti, ci sarebbe una rete di fiancheggiatori dell'Isis che sta arruolando nuovi "reclutatori" nel nostro Paese. Offerti agli jihadisti duemila euro al mese

Le Forze dell'ordine pattugliano il porto di Ancona

ANCONA - Due inchieste parallele portano alla luce una scoperta a dir poco allarmante. L'Isis, secondo un report dei servizi segreti, starebbe arruolando nuovi "reclutatori" nei Balcani, precisamente in Albania. E' quanto emerge da un articolo de La Stampa, che ha fatto anche riferimento ad un collegamento con Ancona. Quale? Quello scoperto poco più di un mese fa, quando la Procura di Genova ha trasferito il fascicolo ai colleghi marchigiani, dove si parlava di una rete di reclutatori che fa base ad Ancona, vero e proprio scalo strategico per gli scambi con i paesi balcanici e dove probabilmente sarebbe passato Delnevo per raggiungere la Siria

I dossier parlano di una rete di contatti che permetterebbe di raggiungere la Siria per combattere con lo Stato Islamico. Le indagini sono nate dopo la morte di Giuliano Delnevo, il giovane genovese convertito, ucciso ad Aleppo nel 2013. Gli investigatori stanno cercando di capire chi abbia aiutato Delnevo ad entrare nelle fila della "Brigata internazionale Muhajiriin", formazione guidata dall'"Emiro rosso" Al Shishani, uno dei leader di Daesh in Siria.

La porta di accesso finale sarebbe la Grecia, dove soprattutto in questo periodo, non esistono controlli capillari per evitare il passaggio di merci e persone. Per fortuna o per meriti dei nostri servizi segreti, in Italia non si sono ancora verificati atti terroristici. Ora i due dossier hanno alzato ulteriormente la soglia d'attenzione, anche perchè tra i requisiti richiesti agli aspiranti jihadisti c'è "la conoscenza della lingua italiana". «L'obiettivo è infiltrare ambienti islamici italiani - scrive Marco Rosso de La Stampa - e farlo attraverso insospettabili di nazionalità albanese. Lo dicono i dossiere. L'albania è u problema enorme per l'Italia.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento