rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca Camerano

Oggi a Camerano l'ultimo saluto a "Ion", strappato alla vita a 14 anni da una malattia degenerativa

Ionut era arrivato da qualche anno nelle Marche, per raggiungere la nonna insieme alla sua famiglia ed affrontare un percorso di cure. L'intera comunità in lutto per la perdita di un adolescente esempio di coraggio e di voglia di vivere

CAMERANO – È in programma questa mattina l’ultimo saluto a “Ion”, piccolo grande guerriero sconfitto da una terribile malattia degenerativa che lo ha strappato alla vita ad appena 14 anni. Tutta la comunità di Camerano è unita nello sconforto e nel dolore per la morte di Ionut Spatari, di origini moldave, arrivato qualche anno fa nelle Marche per raggiungere la nonna e per affrontare un percorso di cure.

Originari di Chisinau, in Moldavia, papà Vasil – autotrasportatore – e mamma Veronica lo hanno lo hanno sempre affiancato nella lotta contro un male che lo faceva soffrire, ma non gli ha mai fatto perdere il sorriso e non ha mai intaccato quella dolcezza e quella positività che avevano conquistato amici, compagni di scuola ed insegnanti, in quello che ha rappresentato un perfetto esempio di integrazione. Il suo coraggio e l’amore per la vita resteranno sempre nel cuore di chi lo ha conosciuto: la cerimonia avrà luogo presso la Chiesa Parrocchiale di Camerano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi a Camerano l'ultimo saluto a "Ion", strappato alla vita a 14 anni da una malattia degenerativa

AnconaToday è in caricamento