menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Si fanno accreditare lo stipendio spacciandosi per un dipendente: finiscono nei guai

Avevano inviato una mail all'azienda spacciandosi per un dipendente con la richiesta di farsi accreditare lo stipendio sul nuovo Iban. Così si erano intascati 1300 euro

I carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima hanno denunciato per truffa due ragazzi di 22 anni originari del Bangadesh residenti a Venezia.

Avevano messo in atto un classico phishing informatico: in sostanza uno dei due aveva inviato una mail all'ufficio amministrativo di una società di logistica di Falconara e, spacciandosi per un dipendente aziendale assunto in azienda, aveva richiesto di dirottare lo stipendio verso un nuovo conto corrente bancario. L'Iban era intestato all'altro complice e con questo meccanismo erano riusciti a farsi accreditare 1300 euro dalla società. All'esito degli accertamenti i militari sono risaliti ai due responsabili della truffa e, attraverso l'indiritto Ip del computer da cui era partita la mail, sono riusciti ad identificare i responsabili. Per loro è scattata la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento