Cronaca

Travolto dal treno in corsa: choc in stazione

Inutili i tentativi di soccorso. Sul posto la Polfer, l'ambulanza del 118 e i vigili del fuoco. A quell'ora molte persone erano in stazione e hanno assistito alla scena

Tragedia sui binari alla stazione di Senigallia. Alle 18,55 di ieri (martedì 29 giugno) un ragazzo si è lanciato sotto il treno in arrivo. La vittima è un 28enne anconetano. L’investimento è avvenuto sotto gli occhi attoniti delle tante persone in attesa del convoglio. Alcuni testimoni avrebbero raccontato di aver visto il ragazzo lanciarsi sui binari poco prima dell'arrivo del treno, un Freccia Bianca 35630 partito da Lecce e diretto a Venezia, che lo ha poi travolto. Il conducente è riuscito a fermarsi dopo diverse centinaia di metri, poco prima di ponte Perilli. Immediatamente il transito ferroviario in quel tratto è stato interrotto. Bloccate le 16 corse e alcune cancellate con ritardi che superavano le 2 ore. 

Sul posto è intervenuta l’ambulanza ma all’arrivo dei sanitari era chiaro che non ci fosse più nulla da fare per il 28enne. Sul posto anche i vigili del fuoco e la Polfer che indaga sulla vicenda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto dal treno in corsa: choc in stazione

AnconaToday è in caricamento