Falciate da un'auto sulla strada maledetta, due donne finiscono all'ospedale

Sul posto il 118 e la Croce Gialla

foto d'archivio

Paura sulla Flaminia per un doppio investimento avvenuto proprio di fronte alla stazione di Torrette. Due anziane sono state urtate da un’auto e scaraventate a terra. Per fortuna l’impatto non è stato troppo violento, anche se le due donne hanno riportato ferite e politraumi. 

Sul posto è subito intervenuto il 118 con due mezzi della Croce Gialla. Il personale sanitario ha soccorso le pazienti, una di 74 anni e l’altra di 76, rimaste sempre coscienti, ma comprensibilmente molto spaventate e doloranti. Sono state accompagnate entrambe in codice di media gravità al vicino pronto soccorso di Torrette. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento