Facce da manga: venite a conoscere "Marche Cosplay"

Coloratissimi, divertenti, maniaci del particolare: ecco i "cosplayer". Abbiamo incontrato le due fondatrici di "Marche Cosplay", la più grande comunità marchigiana dedicata al fenomeno

Coloratissimi, divertenti, con 'attenzione maniacale al particolare, virtuosi della stoffa e della gommapiuma. Di solito sono ragazzi e ragazze normalissimi, ma in particolari occasioni si trasformano nei loro eroi preferiti: sono i "cosplayer". Abbiamo incontrato le due fondatrici di "Marche Cosplay", la più grande comunità marchigiana dedicata al fenomeno.

Che cos'è, di preciso, il Cosplay?
Vi siete mai chiesti come sarebbe vestire i panni del vostro attore preferito? I panni del cartone animato che vi ha accompagnato durante l'infanzia o ancora dei vostri eroi? Il nostro "hobby" consiste proprio in questo: creare un costume, gli accessori, studiare le movenze e i comportamenti dei nostri personaggi preferiti per poi divertirsi insieme, partecipare alle manifestazioni, alle gare e ai raduni.
La parola "Cosplay" deriva dalla coniugazione delle parole inglesi Cos - Play che significano, appunto,"giocare con il costume". Importata dal Giappone, si è diffusa in Europa solo negli ultimi anni. Questo tipo di attività riesce a conquistare e coinvolgere persone di tutte le età, oltre agli appasionati di fumetti e videogiochi, proprio per il suo modo divertente e genuino di mostrarsi e far sognare.

Come e quando nasce Marche Cosplay?
Mache Cosplay nasce ormai quasi un anno fa, in un momento in cui il Cosplay esplodeva in tutte le regioni italiane con manifestazioni, raduni e attività che invece nelle Marche faticavano a prendere piede. Decidemmo così di creare un "luogo", il nostro forum, dove potessero riunirsi e conoscersi i Cosplayer marchigiani e dove potessero trovare informazioni attendibili e dettagliate sugli eventi, in particolare nella nostra regione ma anche nazionali.


Quali sono le vostre attività?
La principale attività è l'informazione. Diamo la possibilità agli organizzatori degli eventi di avere una vetrina precisa e visitata in cui possono conversare con gli utenti ed avere contatti diretti. In una visione più ampia, semplicemente promuoviamo il Cosplay e tutto ciò che riguarda questo hobby: sul forum potrete trovare consigli per la costruzione di accessori, negozi affidabili on-line dove poter trovare ciò che serve... e tanti utenti pronti a dare una mano a chi ha qualche dubbio!

Abbiamo fatto pochissimi eventi e raduni promossi direttamente da Marche Cosplay proprio perchè ci siamo sempre tenuti sulla linea di essere un "canale informativo", ma non ci togliamo di certo la possibilità di poter fare attività di aggregazione e divertimento, senza discriminazione o competitività, in assenza di altri eventi!

Quali sono i prossimi appuntamenti?
Potrete incontrare questi famigerati Cosplayer il 26 Novembre in occasione dell'inaugurazione della fumetteria ACME di Ancona, via Calatafimi, a partire dalle 16:30 ed il 3 dicembre, in occasione dell'apertura di un'altra fumetteria a Porto d'Ascoli. Invitiamo calorosamente gli interessati a visitare il forum per sapere se nella propria provincia si svolgerà qualche bell'evento!
Inoltre c'è in programma il "Capodanno Cosplay" in Ancona!
 

Mi sembra, oltretutto, che vi divertiate parecchio..
Quello che è successo dalla creazione di MC ad ora è stato fantastico, moltissimi ragazzi si sono impegnati ad aiutarci e possiamo solo ringraziare fino all'ultimo loro: i moderatori, il nostro "staff" e tutti i fantastici utenti.

Fiamma Oro e Sorella San - Fondatrice e Co-fondatrice di Marche Cosplay
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento