Cronaca Via Sandro Pertini

Insultano una disabile e poi prendono un uomo a bottigliate, arrestati 2 giovanissimi

C'è anche un minorenne tra i due baby violenti che martedì pomeriggio hanno creato il panico in piazza Pertini. Sarebbe stato proprio il 16enne a rompere una bottiglia con cui poi ha aggredito la vittima

La volante al rientro in Questura

Prima insultano e scherniscono una donna disabile, poi prendono a sassate la finestra di casa di un’altra signora e poi prendono a bottigliate un uomo intervenuto a difesa delle due donne. Pomeriggio di follia quello a cui hanno assistito alcuni residenti di piazza Pertini, dove due giovanissimi, 16 e 18 anni, hanno creato il caos, fino a quando non è intervenuta la Polizia che, dopo un breva inseguimento, li ha arrestati entrambi con l’accusa di lesioni personali aggravate. Sì, dall’uso di un’arma: cioè una bottiglia rotta. Quella che il minorenne avrebbe deliberatamente spaccato su una panchina, per poi colpire duro sulla testa di un anconetano di 58 anni, la cui unica “responsabilità” è stata quella di intervenire a difesa delle donne, tentando di richiamare i due baby violenti ad un comportamento più civile. 

Un richiamo pagato caro dalll'uomo, picchiato selvaggiamente. Erano circa le 15:00 quando un'anziana donna, disabile, stava rincasando. Senza motivo, è stata ingiuriata e schernita dai due giovani che, poco dopo, hanno iniziato a tirare anche dei  sassi in direzione delle finestre dell'abitazione di un'altra donna residente, intervenuta a difesa della prima. Visto che i giovani vandali hanno continuato, è sceso il genero della seconda donna, cercando di convincere i due a fermarsi. A quel punto è scattata la violenza. Il 58enne è stato picchiato con calci e pugni. Poi il 16enne ha rotto una bottiglia e con il collo, diventato una lama, lo ha ferito alla testa. nel frattempo la chiamata al 113 ha portato sul posto gli agenti delle Volanti, che hanno braccato i fuggitivi, arrestati nei pressi di piazza Pertini. 
 
Nel frattempo l’anconetano è stato trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale di Torrette, dove i medici hanno riscontrato echimosi, lacerazione e sospette fratture al costato. In totale 25 giorni di prognosi. I due violenti sono stati arrestati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insultano una disabile e poi prendono un uomo a bottigliate, arrestati 2 giovanissimi

AnconaToday è in caricamento