menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senigallia: weekend di controlli, inseguimento lungo la statale

Durante il fine settimana personale del Commissariato di Polizia, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, ha effettuato una serie di controlli sul territorio senigalliese

Nel corso di questo fine settimana, nell’ambito delle attività di contrasto ai reati contro il patrimonio e contro gli stupefacenti,  personale del Commissariato di Polizia, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, ha effettuato una serie di controlli sul territorio senigalliese.

INSEGUIMENTO LUNGO LA STATALE. Durante i tre giorni di servizi sono stati effettuati molti posti di controllo lungo le vie di maggior traffico ( statale adriatica nord e sud, arceviese, casello autostradale) e sono state identificate oltre 120 persone, molte delle quali extracomunitari, e controllati circa 55 veicoli.
In un caso la Volante ha sottoposto a controllo due cittadini marocchini, da tempo residenti a Chiaravalle, che lungo l’Adriatica sfrecciavano a folle velocità. Dopo un inseguimento durato alcuni minuti gli agenti hanno fatto scendere il conducente, in evidente stato di ubriachezza, mentre il passeggero – anche lui sotto i fumi dell’alcool – inveiva contro i poliziotti. I due sono risultati gravati da precedenti in materia di stupefacenti. L’autista è stato multato per guida in stato d’ebbrezza, con conseguente ritiro della patente e sequestro del veicolo, mentre il passeggero veniva denunciato per le minacce e le offese proferite.
 
FURTO AL SUPERMERCATO. Durante i controlli svolti lungo il territorio senigalliese, inoltre, i poliziotti sono intervenuti in zona Stazione nei confronti di due donne di origine rom, trovate con una busta contenente oggetti per il valore di 20 euro risultati appena rubati in un supermercato della zona.
Le due donne sono state condotte in Commissariato, denunciate per il furto consumato ed allontanate dalla città.

ALLONTANAMENTI DAL TERRITORIO. Nell’ambito delle attività di contrasto nei confronti di soggetti pregiudicati e socialmente pericolose, si provveduto ad avanzare richiesta al Questore di Ancona di allontanamento dal territorio del comune di Senigallia di un cittadino italiano, B.R. di anni 45, residente a Mondolfo, con vari pregiudizi penali in materia di stupefacenti, trovato in compagnia di pregiudicati locali, nonché nei confronti di un cittadino rumeno, A.G.S., residente a Falconara che giorni addietro si era reso responsabile di un furto all’interno del centro commerciale di Cesano. In tal modo i soggetti non potranno più recarsi a Senigallia ed in caso di violazione saranno denunciati penalmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento