rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Falconara Marittima

Inseguimento da film a fine anno, sfugge all'alt e rischia di investire un vigile: trovato (e svegliato) la mattina in casa di mamma e papà

Diversi interventi di fine anno per la polizia locale

FALCONARA - Una colluttazione sedata sul nascere, un altro negoziante sorpreso a vendere a minori fuochi d'artificio riservati ai maggiorenni, un automobilista che forza il posto di controllo inseguito e identificato il mattino successivo ancora nel letto: anche nell'ultimo giorno dell'anno non si interrompe l'intensa attività del Comando di polizia locale di Falconara, che ha schierato cinque pattuglie in due turni per il controllo della sicurezza stradale e per il pattugliamento a piedi del centro abitato. Il primo intervento nel pomeriggio di venerdì 30 dicembre, quando gli operatori impegnati nei controlli stradali hanno intimato l'alt ad un motociclo. Il conducente per tutta risposta ha schivato l'agente di un soffio e ha proseguito la fuga in una serie di pericolosissime infrazioni al codice della strada, con lo scopo di costringere la pattuglia ad interrompere l'inseguimento. L'uomo, un 38enne di Falconara, ha poi abbandonato il motociclo e si è dileguato fino al mattino seguente, quando gli agenti lo hanno rinttacciato a casa dei genitori. Una volta riconosciuto ed identificato, è risultato essere senza patente perché revocata. Per il conducente sono scattate sanzioni per 5.500 euro, il fermo del mezzo per tre mesi e una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Dall'inizio dei controlli intensivi di polizia stradale, con etilometro e test per il rilievo degli stupefacenti, da parte del comando di Falconara circa un anno fa, sono stati 10 i conducenti fuggiti all alt, nove gli automobilisti senza patente perché revocata o mai conseguita.

Doppio l'intervento nel pomeriggio di San Silvestro, quando in centro è scoppiata una colluttazione tra cittadini originari del Bangladesh per futili motivi. Per calmare gli animi e identificare le persone coinvolte sono subito intervenuti gli agenti di polizia locale della pattuglia del centro, che hanno immediatamente interrotto il litigio e allontanato i due facendo accompagnare il ferito all'ospedale. Entrambi gli uomini sono stati sanzionati ai sensi del regolamento di polizia urbana: per i due scatterà l'allontanamento dal centro per 48 ore. Nello stesso pomeriggio, gli operatori del Comando falconarese, impegnati nella prevenzione e tutela dell' incolumità pubblica, hanno controllato e affidato ai genitori diversi minorenni in possesso di materiale pirotecnico vendibile solo a maggiorenni ed individuato almeno un altro commerciante responsabile di aver consegnato a un minorenne petardi di categoria F2, quindi riservati agli acquirenti dai 18 anni in su.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento da film a fine anno, sfugge all'alt e rischia di investire un vigile: trovato (e svegliato) la mattina in casa di mamma e papà

AnconaToday è in caricamento