Camerano: fuggono su un'auto rubata, coppia arrestata

Dopo un rocambolesco inseguimento per le vie del centro i carabinieri di Camerano sono riusciti a raggiungere e a bloccare una Fiat Punto, che dalla targa risultava rubata. A bordo anche un coltello

Dopo un rocambolesco inseguimento per le vie del centro, alle 15 e 30 di ieri, i carabinieri di Camerano sono riusciti a raggiungere e a bloccare una Fiat Punto, che dalla targa risultava rubata, che si aggirava con fare sospetto nei pressi di alcune abitazioni, con due persone a bordo.
Una volta immobilizzati e condotti in caserma, i due sono stati identificati per

-    A. Y., nato in Bulgaria il 15.09.1986, risultato senza fissa dimora sul territorio nazionale, convivente, nullafacente, pregiudicato;
-    B.T., nata in Bulgaria, classe 1988, senza fissa dimora, convivente, nullafacente, incensurata.

La perquisizione dell’auto ha permesso di ritrovare un coltello (di genere proibito dalla legge) fissato con dell’adesivo sotto il sedile del conducente. L’uomo, inoltre, assumendo un atteggiamento di arroganza e di aperta sfida, ha fornito ai militari false generalità, e come è risultato dalle indagini non aveva nemmeno mai conseguito la patente di guida.

Il giovane è stato quindi arrestato per “False dichiarazioni sull’identità o su qualità personali proprie o di altri; Ricettazione in concorso; Porto illegale di armi o oggetti atti ad  offendere in concorso e Guida senza patente ”. La donna, invece, essendo incensurata, è stata denunciata in stato di libertà. Il veicolo è stato sequestrato per essere restituito al legittimo proprietario. Il cittadino bulgaro è stato in seguito rimesso in libertà dal Pubblico Ministero, che ha convalidato l’arresto e i reati contestati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento