Inrca, raggiunto l'accordo su retribuzione fasce comparto

La sigla dell’accordo proposto dall’Inrca sancisce definitivamente il superamento della importante questione contrattuale arretrata

Prosegue l’intenso e proficuo confronto fra la Direzione INRCA ed isindacati rispetto ad una piattaforma in costante aggiornamento. Uno degli ultimi confronti con le OOSS del Comparto è stato quello sull’utilizzo delle risorse residue del fondo contrattuale per l’anno 2015. L’intesa segna la fine di una vicenda sorta a seguito dei rilievi mossi dall’organo di controllo dell’Istituto, su un accordo integrativo stipulato lo scorso dicembre 2015 inerente le progressioni economiche di carriera da sviluppare nel medesimo anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le risorse verranno ripartite – spiega il Direttore generale Gianni Genga - sulla base dei criteri stabiliti negli accordi, al personale che nel 2015 ha partecipato al sistema incentivante proporzionalmente al livello di raggiungimento degli obiettivi assegnati». Si tratta complessivamente di 350 mila euro per il personale del comparto in servizio presso i presidi marchigiani di Ancona e Fermo, di 32 mila per il presidio di Casatenovo e 45 mila per Cosenza. La sigla dell’accordo proposto dall’Inrca sancisce definitivamente il superamento della importante questione contrattuale arretrata e rappresenta un viatico per l’avvio e sviluppo delle trattative relative all’anno in corso, rispetto a temi già condivisi con le OOSS stesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento