Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Partiti i lavori alla Mole: primo stralcio verso il recupero

Il recupero totale del Lazzaretto vanvitelliano, in particolare il risanamento del lato e mezzo del pentagono rivolto alla città, è stato finanziato dallo Stato con 8,7 milioni di euro

Partiti i lavori per il completamento del recupero della Mole Vanvitelliana. Il 18 settembre sono stati affidati i lavori di realizzazione del primo dei quattro interventi relativi alla ristrutturazione della Mole, finanziati dal Piano Nazionale delle Città.

I LAVORI, iniziati il 18 settembre, dureranno 135 giorni, la fine è prevista per gennaio 2015: si tratta di lavori propedeutici e demolizioni per un importo di 265 mila euro.
A questi seguiranno i lavori del secondo stralcio per la sistemazione esterna del marciaronda che si inizieranno a inizio anno nuovo. Il terzo stralcio - i lavori del vero e proprio recupero per 7 milioni e 800 mila euro - è previsto nel cronorpogramma nel 2016. Il quarto intervento riguarderà infine lavori di completamento.

"Dopo la soddisfazione di vederci aggiudicare il finanziamento complessivo, non posso ora non sottolineare con piacere che è stato rispettato il cronoprogramma e quindi l'avvio dei lavori nei tempi stabiliti" - ha commentato l'assessore ai Lavori pubblici Maurizio Urbinati, che ha voluto ringraziare gli uffici comunali.
Il recupero totale del Lazzaretto vanvitelliano, in particolare il risanamento del lato e mezzo del pentagono rivolto alla città, è stato finanziato dallo Stato con 8,7 milioni di euro.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partiti i lavori alla Mole: primo stralcio verso il recupero

AnconaToday è in caricamento