Operaio ustionato da una bombola di ossigeno, ennesimo infortunio al porto

Un 48enne è rimasto ferito alle braccia e al collo, soccorso dal 118 e dalla Croce Gialla

foto d'archivio

Ancora un infortunio al porto di Ancona, dopo la tragica morte di Luca Rizzeri, l'agente marittimo di 34 anni ucciso dalla frustata della cima di una nave, il 10 giugno scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stavolta l'allarme è scattato in via Vanoni, nell’area portuale. Un operaio di 48 anni è rimasto ustionato a seguito della fuoriuscita di ossigeno da una bombola che stava riempendo. Le cause sono ancora in corso di valutazione. E’ accaduto alla Sol Spa. La fiammata improvvisa ha investito in pieno l’uomo, che è stato raggiunto alle braccia e anche al collo. Sul posto è intervenuto il 118 con la Croce Gialla che ha soccorso l’operaio e l’ha trasportato all’ospedale di Torrette con un codice di media gravità.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

  • CRN, consegnato al suo armatore il nuovo mega yacht da 62 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento