Cronaca

Lavoro, preoccupati i sindacati: «Aumento infortuni del 10% nei primi mesi dell'anno»

I settori più colpiti dall'incremento di sinistri sul lavoro sono l'industria (+32,1%), l'artigianato (+19%) e il terziario (+15%). Registra invece un calo l'agricoltura (-11,4%)

Nelle Marche quasi il 10% in più di infortuni sul lavoro nel periodo gennaio-agosto 2021 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nei primi otto mesi dell'anno gli incidenti in ambito lavorativo sono stati 10.598 (+954) mentre le morti sul lavoro 22. «Siamo in una fase di ripresa dell'economia e, allora, occorre innalzare le soglie di attenzione in tutto il mondo del lavoro alle prese con una profonda riorganizzazione- dichiara in una nota Giuseppe Galli della segreteria regionale della Cgil commentando i dati Inail elaborati dal sindacato-. Con il nuovo Pnrr ci sono investimenti pubblici, specie nell'edilizia e nell'industria, che comportano l'avvio di nuovi lavori e dunque la necessità di conoscere e prevenire i rischi correlati alle attività di produzione, utilizzando in modo corretto i sistemi di sicurezza».

I settori più colpiti dall'incremento di sinistri sul lavoro sono l'industria (+32,1%), l'artigianato (+19%) e il terziario (+15%). Registra invece un calo l'agricoltura (-11,4%). "Il sindacato è in prima linea per rivendicare più vigilanza da parte degli enti preposti chiedendo, al tempo stesso, una nuova disciplina sanzionatoria nei confronti di quei datori di lavoro, colpevolmente inadempienti- conclude Galli-. Il tutto mettendo anche in campo premialità per le imprese che, invece, investono sulla tutela della salute dei lavoratori. Infine, alla Regione chiediamo di convocare subito il tavolo sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, così come annunciato nei mesi scorsi". Anche le malattie professionali sono aumentate: +47,1% in particolare nell'industria dove sono raddoppiate passando da 2.746 a 3.720.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, preoccupati i sindacati: «Aumento infortuni del 10% nei primi mesi dell'anno»

AnconaToday è in caricamento