Appassionato di bricolage si ferisce di nuovo col frullino: doppio ricovero in sei mesi

L'anziano è finito per la seconda volta a Torrette con una gamba squarciata

foto d'archivio

Per la seconda volta in 6 mesi è finito all’ospedale per maneggiare un frullino durante lavori di bricolage. E’ stato di nuovo ricoverato a Torrette l‘83enne anconetano, residente in via Ginelli, che già a febbraio si era fatto male nel suo garage mentre tagliava della legna. Allora la lama del frullino lo raggiunse all’addome. Stavolta, gli ha squarciato una coscia e una mano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ accaduto ieri sera. L’anziano è stato soccorso dal 118 intervenuto con l’automedica e un equipaggio della Croce Gialla. Per fortuna la lama non è andata troppo in profondità e le ferite sono state superficiali, ma si è resa necessaria l’applicazione di diversi punti di sutura per tamponare le ferite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento