Colto da un infarto davanti ai clienti, barista in gravi condizioni

L'uomo, titolare dello "Smile Bar", si è accasciato a terra davanti ai suoi clienti. Sul posto Icaro con i soccorritori che lo hanno poi trasportato a Torrette

Si trovava di fronte ai suoi clienti, con il solito sorriso mentre preparava loro un caffè. Poi l'improvviso malore ed il respiro che diventa affannoso. Paura nel pomeriggio di ieri all'interno dello "Smile bar" di Scorcelletti. Il titolare del locale, Bruno Fava, si è accasciato a terra dopo essere stato colto probabilmente da un infarto. 

L'allarme è scattato quando da poco erano passate le 15, con i clienti che hanno subito avvertito il 118. Sul posto l'ambulanza della Croce verde di Cupramontana ed i Carabinieri. L'uomo, 72 anni, è stato stabilizzato e caricato in eliambulanza verso l'ospedale di Torrette. La situazione si è aggravata all'interno dell'elicottero, dove l'uomo è andato in arresto cardiaco. I sanitari, utilizzando il defribillatore, sono per fortuna riusciti a rianimarlo e trasportarlo ancora vivo in ospedale. A quel punto si è deciso di trasportarlo in ambulanza fino a Torrette, dove ora si trova in prognosi riservata. Le sue condizioni sono ancora gravi ma sembrerebbe fuori pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

Torna su
AnconaToday è in caricamento