Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Strage in discoteca, non solo il minorenne: ecco tutti gli altri indagati

L’elenco dei nomi e dei rispettivi ruoli che sono stati iscritti nel registro degli indagati per la tragedia della Lanterna Azzurra

Da sinistra Giovanna Lebboroni e Monica Garulli

Sono sette i nomi inscritti nel registro degli indagati oltre a quello del 17enne fermato nel residence di Senigallia (sospettato di aver spruzzato lo spray urticante dentro la Lanterna Azzurra e accusato di omicidio preterintenzionale plurimo). Gli altri nomi sono quelli di Francesco Bartozzi (29 anni), Carloantonio Capone (30 anni), Quinto Cecchini (62 anni), Alberto Micci (64 anni), Mara Paglialunga (60 anni), Letizia Micci (37 anni) e Marco Micci (34 anni), Gianni Ermellini e Marco Cecchini. Per loro il pm Paolo Gubinelli ipotizza il reato di concorso in omicidio colposo plurimo. Bartozzi figura come responsabile della gestione delle emergenze della “Magic Srl”, società che gestisce la Lanterna Azzurra. Capone e Cecchini sono i due suoi soci. Mara Paglialunga oltre ad Alberto, Letizia e Marco Micci sono invece i proprietari dell’immobile di via Madonna del Piano. 

I sette saranno dovranno rispondere di quanto accaduto nella notte del 7 e l’8 dicembre sotto il profilo della sicurezza. Il nodo principale che saranno chiamati a sciogliere è quello dell’effettivo numero dei presenti dentro la Lanterna Azzurra. Il locale è infatti autorizzato ad ospitare non più di 871 persone, ma i mgistrati dovranno verificare se venerdì sera i ragazzi che erano in attesa di Sfera Ebbasta erano di più. Gli investigatori stanno passando al setaccio computer, tablet e cellulari sequestrati nelle ultime ore proprio all'interno degli uffici della discoteca. 
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage in discoteca, non solo il minorenne: ecco tutti gli altri indagati

AnconaToday è in caricamento