menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I lavoratori delle aziende fabrianesi incontreranno a Roma la Presidente Boldrini

Oltre ai lavoratori dell'Indesit saranno rappresentati anche quelli dell'Antonio Merloni in amministrazione straordinaria, dell'Elica, della Best, della Tecnowind, dell'A.M.Cylinders Ghergo Group, della J.P. Industries e della Faber

Mercoledì 11 settembre alle ore 12:00 a Roma presso la Camera dei deputati, una rappresentanza di lavoratori dell'Indesit Company assieme ai  lavoratori di altre aziende  del territorio Fabrianese  colpite dalla crisi e da pesanti ristrutturazioni, accompagnati dalle segreterie provinciali di FIM-FIOM-UILM si incontreranno con la Presidente della Camera Laura Boldrini per chiedere un interessamento urgente di tutto il parlamento sulla drammatica situazione in cui versa il territorio.

"Quì si può parlare di vero e proprio allarme sociale - dichiara Fabrizio Bassotti, della Fiom - in quanto il "Fabrianese" è uno dei territori che nel nostro paese ha maggiormente  risentito della crisi perchè caratterizzato da un distretto industriale "monoprodotto",ovvero incentrato esclusivamente  sulla produzione di elettrodomestici".

Oltre ai lavoratori dell'Indesit  saranno rappresentati anche quelli dell'Antonio Merloni in amministrazione straordinaria, dell'Elica, della Best, della Tecnowind, dell'A.M.Cylinders Ghergo Group ,della J.P. Industries e della Faber.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento