La Regione incontra gli studenti dopo la protesta: «Accogliamo le loro richieste»

La vicepresidente della Regione Marche Anna Casini e l’assessore al Diritto allo studio Loretta Bravi hanno incontrato una rappresentanza di UDU

La protesta degli studenti

La vicepresidente della Regione Marche Anna Casini e l’assessore al Diritto allo studio Loretta Bravi hanno incontrato ieri mattina una rappresentanza di UDU – Unione degli Universitari – Associazione Gulliver a Palazzo Raffaello. Gli studenti hanno presentato le loro richieste relative al sostegno per il diritto allo studio, oltre ad altre misure riguardanti l’accesso al trasporto pubblico. La richiesta degli universitari riguarda le fasce più deboli, con reddito compreso tra 0 e 21milo euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicepresidente Anna Casini ha affermato: “Accogliamo con piacere queste richieste, le ferite da ricucire sono quelle delle famiglie, delle imprese e delle strutture della Regione Marche. Noi dobbiamo aiutare le fasce di reddito più basse e al tempo stesso vogliamo anche potenziare i nostri atenei”. L’assessore Loretta Bravi ha ricordato le somme stanziate in favore degli alloggi per gli studenti delle università marchigiane e per le borse di studio e gli assegni di ricerca. L'incontro è stato l'occasione per un confronto costruttivo, che sarà aggiornato nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • Coppia scatenata, sesso in pubblico: i passanti riprendono tutto col cellulare

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento