Flaminia choc per le 2 ruote, record di incidenti: le peggiori strade per moto e scooter

L'asfaltatura con tanto di messa in sicurezza è prevista a breve, ma nell'ultimo anno e mezzo la Flaminia è stata la peggior strada per i motociclisti. Ecco le altre

foto di repertorio

La strada più pericolosa di Ancona per chi si muove in moto o scooter è la via Flaminia. Per i più non è una novità, ma adesso lo dicono anche i numeri. Tra i 198 incidenti registrati dalla Polizia Municipale dal gennaio 2018 la statale è la via che conta il maggior numero di sinistri: 10. Il dato ha riportato sotto la luce dei riflettori la questione asfalto, affrontata dall’assessore Stefano Foresi durante l’ultimo consiglio comunale su sollecitazione del consigliere M5S Lorella Schiavoni. «A giorni, appena il meteo si rimetterà, procederemo con la messa in sicurezza della Flaminia tra via Conca e la stazione» ha spiegato l’assessore alle manutenzioni. 

Le peggiori strade per moto e scooter 

La Flamina è la regina delle strade pericolose per le due ruote, ma ad Ancona ci sono altre strade su cui è bene esagerare con la prudenza. Questa è la classifica compilata con il numero di incidenti registrati in un anno e mezzo. 

10 incidenti: via Flaminia

5 incidenti: corso Amendola, corso Stamira, piazza XXIV Maggio, via Marconi, 

4 incidenti: via Scrima, via XXV Aprile 

3 incidenti: Corso Carlo Alberto, Piazza Ugo Bassi, piazza Cavour, provinciale del Conero, via Martiri della Resistenza, via Mario Torresi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

Torna su
AnconaToday è in caricamento