Maltempo: incidenti ad Archi e Torrette, due pedoni investiti

Due persone sono state investite nella giornata di ieri, in via Marconi e via Esino, complice anche il maltempo e le condizioni di visibilità e praticabilità delle strade ridotte

Sebbene (fortunatamente) nel territorio anconetano non si siano viste le vere e proprie devastazioni che hanno purtroppo caratterizzato altre parti del Paese, il maltempo ha dato filo da torcere anche al capoluogo dorico, per lo meno sul fronte degli incidenti stradali: due persone infatti sono state investite nella giornata di ieri, complice anche il maltempo e le condizioni di visibilità e praticabilità delle strade ridotte. A riportare la notizia è il Messaggero.

Il primo incidente si è verificato attorno alle 14, quando una donna ha investito un minore agli Archi in via Marconi, provocando la rottura della caviglia. Riporta sempre il quotidiano che inizialmente gli uomini della Municipale non era riusciti a rintracciare l’autista, ma poi si è scoperto che la donna conosceva bene la madre del giovane investito, con cui aveva parlato dopo essersi sincerata delle condizioni del ragazzo.

Il secondo sinistro è avvenuto nel tardo pomeriggio a Torrette: un uomo di 44 anni ha investito un’anziana in via Esino. La donna, subito trasportata al vicino ospedale regionale, si è procurata la rottura dell’anca. L’uomo ha atteso l’arrivo dei soccorsi e ha seguito l’ambulanza fin dentro il nosocomio, per sincerarsi delle condizioni della signora ferita.  

Chiude purtroppo il bilancio della giornata l’incidente mortale avvenuto all’Aspio, nel quale una pensionata ha perso la vita il giorno prima del suo compleanno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento