rotate-mobile
Incidenti stradali Senigallia

Fa cadere lo scooter, ragazzo ferito gravemente: identificato il pirata in Suv

Il conducente è stato identificato grazie a un pezzo mancante, rimasto a terra dopo l'impatto

SENIGALLIA - Identificato il conducente del Suv che lo scorso 25 marzo aveva causato l’incidente con lo scooter su cui viaggiavano i due giovani di Senigallia, dandosi alla fuga senza soccorrerli. Le indagini sono state svolte dai carabinieri di Senigallia con vari reparti della provincia di Ancona. Il presunto responsabile, un 60enne, è stato individuato grazie al pezzo che era rimasto a terra sul luogo dell’impatto. Si tratta di un Mitsubishi Pajero vecchio modello. Solo ieri i militari sono riusciti a restringere il cerchio tra i vari modelli in circolazione nel territorio, individuando quello che aveva causato l’incidente. Il confronto tra pezzo e veicolo, non ancora riparato, ha confermato la corrispondenza. L'uomo non ha ammesso alcuna responsabilità. Gli è stato contestato il reato di lesioni stradali gravi, perché uno dei ragazzi ha riportato seri danni ad una delle gambe. Inoltre è stato sanzionato per essersi dato alla fuga e aver omesso di prestare soccorso. Gli è stata ritirata la patente di guida e il suv è stato sottoposto a sequestro penale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa cadere lo scooter, ragazzo ferito gravemente: identificato il pirata in Suv

AnconaToday è in caricamento