Incidente stradale a Senigallia: tre morti e due feriti sull'Arceviese

Incidente mortale a Senigallia lungo la Strada Provinciale Arceviese, al Km 6,200, in direzione Ostra: tre persone sono morte e altre due versano in gravi condizioni. All'origine del sinistro forse l'alta velocità

Incidente mortale a Senigallia lungo la Strada Provinciale Arceviese, al Km 6,200, in direzione Ostra: sabato, alle quattro del pomeriggio, un'Alfa Romeo 145 con a bordo cinque persone - probabilmente a causa dell'alta velocità - è uscita di strada scontrandosi contro il muro di cinta di un edificio abbandonato. Nello schianto sono restati uccisi il conducente, S. A. N., nato in Romania, 24 anni, residente a Senigallia, operaio; e due passeggeri, N. D. N., nato in Romania, 27 anni, e M. M., nato in Romania, 37 anni, entrambi residenti ad Ostra ed entrambi operai.
Sono invece rimasti feriti gravemente gli altri due passeggeri: P. I., 23enne, e S. V., 26enne, anch'essi di nazionalità rumena e residenti ad Ostra, dove lavorano anche loro come operai.

Informano i carabinieri che l’Autorità Giudiziaria, informata dai militari del dipendete NOR – Aliquota Radiomobile che procede, ha disposto accertamenti ematici sul cadavere del conducente, mettendo invece
a disposizione dei parenti le salme delle altre due vittime. I feriti che non versavano in imminente pericolo di vita sono stati ricoverati presso gli ospedali di Senigallia ed Ancona.
Il tratto stradale S.P. Arceviese è rimasto interdetto al traffico, in ambo i sensi di marcia, per il tempo strettamente necessario al soccorso delle persone coinvolte ed al rilevamento del sinistro.
Sul posto sono intervenuti, oltre ai carabinieri, anche i sanitari del 118, due eliambulanze dell’ ospedale Torrette di Ancona , personale della locale Polizia Municipale, del Commissariato di P.S. e dei Vigili del Fuoco di Senigallia. L’ autovettura coinvolta è stata sottoposta a sequestro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento