rotate-mobile
Incidenti stradali

Tragedia all'uscita della superstrada, camion travolge ambulanza: ci sono delle vittime

E' quanto accaduto questa mattina sulla rampa che porta alla SS76, all'uscita di Ancona Nord. Sarebbero due le vittime dell'incidente

ANCONA - Sarebbero 2, anche se ancora da confermare, le vittime del tragico incidente stradale avvenuto questa mattina all'uscita del casello di Ancona Nord, sulla rampa che porta verso la SS76, in direzione Fabriano. Secondo una prima ricostruzione un camion si è ribaltato, forse a causa del carico alto, ed ha travolto un'ambulanza della Croce Rossa ed un suv BMW. A perdere la vita due persone: il conducente dell'ambulanza ed il paziente che si trovava all'interno. Un altro operatore del 118 è rimasto gravemente ferito ma non sarebbe in pericolo di vita. Illeso ma sotto choc il conducente del camion. Nell'incidente sarebbero rimaste ferite altre due persone, a bordo del suv. Anche per loro nessuna grave conseguenza. 

La nota dell'Anas

«A causa di un incidente stradale che ha coinvolto una auto, una ambulanza ed un mezzo pesante è temporaneamente chiuso al traffico – per chi viaggia in direzione Roma – lo svincolo di collegamento tra la strada statale 76 “della Val d’Esino” e l’autostrada A14. La chiusura si è resa necessaria per consentire i soccorsi ed i rilievi volti ad accertare la dinamica dell’incidente. Sul posto sono presenti, oltre ai mezzi di soccorso, i Vigili del Fuoco, le squadre Anas e le Forze dell’Ordine per la gestione della viabilità e per consentire la riapertura del tratto nel più breve tempo possibile».

LE VITTIME E LA RICOSTRUZIONE
CHI ERA SIMONE SARTINI, LA SUA STORIA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia all'uscita della superstrada, camion travolge ambulanza: ci sono delle vittime

AnconaToday è in caricamento