Schianto contro due auto in sosta fuori dal ristorante, poi si ribalta: ferito un giovane

E' successo nella tarda serata di martedì. Sul posto i soccorsi

Le immagini dello schianto

JESI - Esce dal ristorante, si schianta contro due auto in sosta e si ribalta con la sua Audi A3. Paura martedì sera a Jesi, in via Ugo La Malfa, davanti al ristorante Pepito, dove un giovane pizzaiolo è rimasto ferito. Una dinamica ancora al vaglio dei Carabinieri, con il ragazzo che è stato trasportato al vicino ospedale "Carlo Urbani". Le altre due auto coinvolte sono una Fiat 500 ed una Ford Fiesta, che per fortuna al momento dell'incidente erano vuote. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l'area, interdetta per tutta la durata dell'intervento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento