Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

Per cause da accertare quattro vetture si sono scontrate tra loro: due di queste sono finite nel campo adiacente alla carreggiata ed una si è capovolta

Una delle auto coinvolta nell'incidente

CASTELFIDARDO - I vigili del fuoco sono intervenuti alle 14,25 circa in via Che Guevara per un incidente stradale. Per cause da accertare quattro vetture si sono scontrate tra loro: due di queste sono finite nel campo adiacente alla carreggiata ed una si è capovolta. La Squadra di Osimo intervenuta con un'autobotte ed un mezzo 4x4 ha soccorso in collaborazione con il 118 gli occupanti delle vetture, due dei quali sono stati trasportati al vicino ospedale per le cure del caso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento