Schianto tra moto e scooter all'incrocio, due giovani in ospedale

Sul posto intervenute le ambulanze di Croce Rossa e Croce Gialla, l'automedica del 118 ed i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ancona

Le immagini dello schianto

Viaggiava con il suo scooter in via Damiano Chiesa, quando svoltando lungo Corso Amendola si è scontrato quasi frontalmente con una moto. L'incidente è avvenuto ieri sera (lunedì) poco prima di mezzanotte. A rimanere ferito lo scooterista, un 24enne anconetano ed un centauro di circa 20 anni che guidava la moto. Entrambi sono stati sbalzati dai loro mezzi e sono finiti a terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto intervenute le ambulanze di Croce Rossa e Croce Gialla, l'automedica del 118 ed i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ancona. Secondo i militari il motociclista avrebbe azzardato un sorpasso proprio in procinto dell'incrocio non riuscendo ad evitare l'impatto con lo scooterista che in quel momento stava svoltando. Quest'ultimo è stato portato dalla Croce Rossa di Ancona in ospedale in codice giallo e con diverse escoriazioni. Il motociclista invece è salito a bordo dell'ambulanza della Croce Gialla di Ancona e sempre in codice giallo portato in ospedale. Le loro condizioni per fortuna non sarebbero preoccupanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

Torna su
AnconaToday è in caricamento