Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

L’ipotesi è che possa essersi trattato di un malore. Inutile i soccorsi. La dinamica è ora al vaglio della Polizia locale di Jesi

Luca Cardoni

Prima ha sbandato e poi è finito contro un'auto, è morto così Luca Cardoni, 56 anni di Agugliano, l’uomo che ieri è rimasto vittima di un incidente stradale avvenuto ieri, mentre era a bordo del suo scooter. Padre di due figli, era co-titolare di un'azienda leader in Europa nella costruzione di grandi strutture canine, come rifugi e allevamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora da chiarire le cause dell’incidente. Il 56enne viaggiava in sella a uno scooter T-Max Yamaha, quando avrebbe iniziato a sbandare. Poi lo scontro con 2 auto: una Nissan Juke condotta da un anconetano di 75 anni e una Fiat Bravo guidata da un 50enne di Polverigi. L’ipotesi è che possa essersi trattato di un malore. Inutile i soccorsi. La dinamica è ora al vaglio della polizia locale di Jesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento