Schiacciato dal rimorchio del tir, la vittima è l'osimano Huub Pistoor

L'uomo, di origini olandesi ma da tempo residente ad Osimo, è morto dopo essere stato travolto dal rimorchio di un tir

L'auto distrutta e la vittima Huub Pistoor (Foto Facebook)

AGUGLIANO - E' un ingegnere olandese di 56 anni, da tempo residente ad Osimo, la vittima del terribile incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio in via dell'Industria, tra Polverigi e La Chiusa di Agugliano. L'uomo, Huub Pistoor, era a bordo della sua Fiat Punto, quando è stato travolto e schiacciato dal rimorchio di un tir condotto da un camionista moldavo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 ed i vigili del fuoco ma per il 56enne non c'era ormai più niente da fare. Troppo violento l'impatto con il mezzo pesante che ha letteralmente fatto accartocciare il veicolo, intrappolando l'osimano nell'abitacolo. Questa mattina c'è stato il riconoscimento della salma all'obitorio di Torrette, dove è stata svolta l'ispezione cadaverica. Intanto i mezzi sono ancora sotto sequestro in attesa di ulteriori accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Parcheggia lo scooter e si lancia sotto il treno: tragedia sui binari

  • Choc in spiaggia, prende a pugni una donna e scappa: nella fuga perde i documenti

  • Crisi respiratoria, portata all'ospedale in elicottero: ragazza in gravissime condizioni

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • Porta a spasso il cane e si accascia, inutile la rianimazione: muore in strada

Torna su
AnconaToday è in caricamento